LICEO SCIENTIFICO - ITE DI MIRTO: LECTIO MAGISTRALIS “MATEMATICA E LETTERATURA” DI GIUSEPPE MARINO, ILLUSTRE MATEMATICO DELL’UNICAL

Si è svolto lunedì 17 dicembre, nell’ambito del Progetto Borsa di studio Pino Marino, referenti il Prof. Gianfranco Manna e la Prof.ssa Caterina Urso, alla presenza deIMG-20190202-WA0001gli alunni dell'ITE - Liceo Scientifico di Mirto-Crosia, la Lectio Magistralis e l'incontro col Prof. Pino Marino, ordinario di matematica all'UNICAL di Cosenza, sul tema "Rapporto tra matematica e letteratura". All'incontro erano presenti anche il D.S. Dott. Franco Murano, il Sindaco Avv.Antonio Russo, i vicepresidi Proff. Gianfranco Manna e Luigina Falco, la Prof.ssa Caterina Urso e il Prof Maurizio Traversari. L'intervento del Prof. Marino è stato preceduto dai saluti del D.S. Franco Murano e del sindaco Antonio Russo. La Prof.ssa Caterina Urso, ha ringraziato per la sua presenza il Prof. Giuseppe Marino, eccellenza dell’Unical e del mondo, dal 26 Giugno 2014 uno dei quattro matematici italiani presenti nella classifica della Thomson Reuters "World's most influential scientific minds 2014". La presenza del Prof.Marino, cittadino onorario di Crosia, oggi abbatte quel muro spesso creato tra i professori delle discipline scientifiche e quelli delle discipline letterarie, per mettere a confronto le passioni dei ragazzi che condividono un’offerta formativa che valorizzi le diverse creazioni del pensiero, attraverso l’esplorazione emozionante di diversi linguaggi, matematico e letterario, che comunque provengono da un’unica anima e dall’unica libertà non censurabile: l’idea.

Il Prof. Manna evidenzia  come il sapere matematico e scientifico non sia solo un "sapere" tecnico ma appartenga alla Conoscenza e quindi alla Cultura: ha letto in proposito uno dei più citati racconti dello scrittore  e scienziato  Isaac Asimov, Razza di deficienti (SIMG-20190202-WA0002illy Asses), in cui Naron, incaricato di tenere i registri galattici, venuto a sapere che i terrestri non avevano ancora tentato le vie dello spazio e che facevano esperimenti atomici sul loro pianeta, si vede costretto a cancellarli dal registro dei popoli maturi.  Il Prof. Traversari trova importante e significativa un'iniziativa che pone al centro il rapporto tra matematica e letteratura e, tra i veri esempi, ricorda lo scrittore Lewis Carrol col romanzo Alice nel paese delle meraviglie: una sorta di favola che riecheggia il famoso paradosso di Zenone con Achille e la tartaruga. L'intervento-lezione del Prof. Marino dipana una matassa che attraversa tutta la letteratura occidentale intrisa di 'sapere' matematico e scientifico; tanti sono gli esempi già nel mondo classico (Lucrezio) e moderno (Galilei; Pascal), ma l'accento è posto sui contemporanei: Musil e la polifonia di un romanzo come L'uomo senza qualità, Bertrand Russell, Paul Valery, Luis Borges. "In Italia - sottolinea il Prof. Marino - la riforma Gentile ha notevolmente separato i due saperi, che hanno camminato su binari distinti". Eppure tanti sono gli esempi di scrittori che hanno saputo amalgamare formazione scientifica e talento letterario: l'Ingegner Gadda de Quer pasticciaccio brutto de via merulana; il botanico e agronomo Camillo Sbarbaro autore di raccolte come Pianissimo; il chimico Primo Levi autore di Se questo è un uomo ma anche de Il sistema periodico; il Calvino di (Lezioni americane) Ti con zero e Il castello dei destini incrociati. Interessante e la lettura, fatta dal Prof. Marino, di un racconto di Dino Buzzatti tratto dalla raccolta I sette messaggeri (1942), dove - sottolinea il Professore - "assai labile" è il confine tra letteratura e analisi scientifica. L'insigne docente, durante la lezione, ha oltretutto presentato il progetto di 'Borsa di studio "Pino Marino" Unical, volto a una maggiore sensibilizzazione degli studenti sulle tematiche legate all'influenza e ai rapporti intercorsi tra la matematica e la letteratura. A tal proposito, in calce al progetto, il Prof. Marino ha indicato alcuni testi che trattano in modo esplicito l'argomento.

 Maurizio Traversari

 

amministrazione trasparente

iscrizioni 18-19

ciak

press-room

Osservatorio astronomico Galileo Galilei

osservatorio-astronomico

Laboratorio per lo studio dei Raggi Cosmici EEE Cariati

Cari-EEE

Il Liceo Scientifico di Cariati
partecipa ai seguenti progetti
nazionali e internazionali

eee

 ada

Calendario eventi

Febbraio 2019
L M M G V S D
28 29 30 31 1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 1 2 3

Ultimi eventi

Nessun evento

Portali scolastici

ministero istruzione

ufficio-scol-cal

scuola-chiaro

sidi

Pon 2014-20

pon in chiaro

indire

Questo sito utilizza cookie di tipo tecnico, per cui le informazioni raccolte non saranno utilizzate per finalità commerciali nè comunicate a terze parti. Per approfondimenti visualizza la nostra cookie policy

Nascondi questo messaggio
Cookie Policy