“Scambio di buone prassi Palma de Mallorca”: il nostro diario di viaggio. Di Michela Salatino, Elena Tranquillo, Antonietta Fazio e Federica Critelli

22406199 282504125588664 8304972455944883429 nLa bellissima esperienza che abbiamo vissuto a Palma de Mallorca, dal 01 al 05 Ottobre, ha arricchito molto il nostro bagaglio culturale e morale: abbiamo avuto la possibilità di confrontarci con la realtà dei giovani spagnoli e di paragonare il sistema scolastico e sociale spagnolo, con quello italiano. I tre giorni trascorsi a Palma de Mallorca hanno avuto un programma definito e dettagliato, ricco di attività didattiche e creative. In brevissimo tempo abbiamo appreso molte più cose di quanto potevamo immaginare: ci siamo imbattute in una lingua differente dalla nostra che nonostante sia una lingua neolatina e con molti vocaboli simili ai nostri, ha una grammatica molto complessa e un ritmo molto veloce: grazie a questa esperienza abbiamo avuto modo di impratichirci con questa lingua grazie anche all’ aiuto che ci hanno dato le famiglie che ci hanno ospitate. Famiglie che sono state disponibili e gentili nei nostri riguardi, pazienti nel dialogare con noi malgrado la difficoltà.

22308591 282499888922421 9031386548224484304 n

Il momento più entusiasmante della nostra esperienza è stato quello dello scambio di buone prassi. Uno scambio avvenuto con alcuni degli enti pubblici spagnoli; l’ente ,grazie al quale abbiamo appreso maggiormente il funzionamento del sistema giuridico spagnolo, è stato quello della Polizia nazionale, rappresentata dal capo del dipartimento “Participaciòn ciudadana”. A loro abbiamo posto alcune domande su vari argomenti: dalle tematiche quotidiane, come l’uso di droghe leggere tra i giovani, alle tematiche di importanza nazionale. Dalle loro dettagliate risposte abbiamo anche assodato il significato del termine ‘Legalità’, argomento principe del nostro concorso. Alla domanda “qual è il significato della parola legalità?”i due non hanno risposto direttamente ma lo hanno fatto ponendo a noi la stessa domanda. La nostra risposta è stata che secondo noi il vero senso di questa parola è" vivere in armonia ". A quanto pare abbiamo colto nel segno. Le forze dell'ordine ci hanno spiegato inoltre che, fin da piccoli, gli uomini dovrebbero essere educati al rispetto e all'empatia perché solo attraverso l'empatia l'uomo è capace di indirizzare i propri gesti, il proprio pensiero sulla strada della legalità.

In Spagna questo pensiero prende il nome di "respatia"(rispetto ed empatia). Quindi per poter praticare la legalità, nata per la sopravvivenza del perbenismo umano, della tolleranza e della pace, bisogna semplicemente rispettare le leggi emanate dalla costituzione poiché l'uomo tenderà a riflettere sui comportamenti ingiusti nei confronti di se stesso, rappresentante di un'intera comunità. E solo comprendendo questo concetto potrà armonizzarsi con la propria società, rispettando gli spazi altrui. 22406396 282504318921978 7374706737421133439 n

Molto interessante inoltre è stato visitare una scuola pubblica che da l’istruzione anche ai giovani con problemi economici : molto costruttivo è stato apprendere la struttura del loro sistema scolastico. Di particolare importanza sono state ancora le interviste che abbiamo fatto ai nostri coetanei che sono stati molto disponibili a rispondere alle nostre curiosità sui loro costumi e sulla loro società. Le nostre domande si sono focalizzate soprattutto sul lavoro che spesso può rappresentare un problema, soprattutto per coloro che non hanno idee chiare: a Palma ci sono varie organizzazioni che si preoccupano di indirizzare l’individuo verso la propria attitudine lavorativa, come l’organizzazione che abbiamo visitato: Palma Activa.

Il nostro soggiorno ha contemplato anche la visita della città con una guida che avevamo sempre a disposizione che ci ha accompagnato dappertutto, illustrandoci la storia dei principali monumenti maiorchini, come il palazzo reale o la chiesa di Santa Eulalia.

Ci teniamo moltissimo a ringraziare la nostra Preside, Dott.ssa Ornella Campana, che ci ha dato la possibilità di vivere questo sogno, aderendo con la nostra scuola al progetto Legalitè.

 

 

 

 

amministrazione trasparente

iscrizioni-17-18

Osservatorio astronomico Galileo Galilei

osservatorio-astronomico

Il Liceo Scientifico di Cariati
partecipa ai seguenti progetti
nazionali e internazionali

eee

 ada

Calendario eventi

Dicembre 2017
L M M G V S D
27 28 29 30 1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31

Ultimi eventi

Nessun evento

Portali scolastici

ministero istruzione

ufficio-scol-cal

scuola-chiaro

sidi

Pon 2014-20

pon in chiaro

indire

Questo sito utilizza cookie di tipo tecnico, per cui le informazioni raccolte non saranno utilizzate per finalità commerciali nè comunicate a terze parti. Per approfondimenti visualizza la nostra cookie policy

Nascondi questo messaggio
Cookie Policy